Cyrano de bergerac al Teatro piccolo dal 26 al 31 ottobre 2013

Commedia o dramma?
Cyrano è uno dei personaggi più conosciuti e amati del teatro francese. Una grande storia d’amore, un colpo di fulmine un classico della letteratura francese, scritto nel 1897 da Edmond Rostand è oggi in scena al Piccolo Teatro Strehler da sabato 26 a giovedì 31 ottobre 2013.

Immagine

Spettacolo messo in scena dal maestro francese Georges Lavaudant, ex direttore dell’Odéon-Théatre de l’Europe, e dopo il debutto al Festival di Lione, lo spettacolo ha debuttato ieri sera davanti al pubblico del Piccolo: un teatro pienissimo per assistere ed applaudire lo spettacolo in lingua originale sovratitolato in italiano. Per chi non conoscesse la storia il racconto di Rostand presenta il protagonista, abile e spavaldo spadaccino, come un mostro dall’animo gentile, (un po’ come il Quasimodo di Notre Dame de Paris o La bella e la bestia) che sogna e anela una vita normale ed il coronamento dell’amore tanto da accettare di vestire i panni del suo rivale in amore per conquistare la sua amata Rossana. Infatti, sotto il balcone di Rossana, complice l’oscurità, Cyrano si improvvisa prima come “suggeritore”, poi lui stesso parla spacciandosi per l’amico. E qui l’interpretazione di Patrick Pineau tira fuori tutte le sfumature. Lo spettacolo si riempie di battute, vivacità, galanteria e la lotta e la guerra non sono il cuore dello spettacolo, ma lo sfondo di una storia d’amore accoppiato con una tragedia intima Cyrano, è ciò che si vuole come afferma Lavaudant: “Ha una forza comica e allo stesso tempo il mistero, segreto, violenza.”
In luogo della spada usa la sua poesia. Cyrano , nato brutto attraverso la poesia getta via la maschera di bruttezza e mette a nudo il vero volto romantico.

Immagine

Due ore e mezzo di spettacolo intenso, il dettaglio che sia in francese (tra l’altro comprensibilissimo con l’aiuto dei sovratitoli) non ne sminuisce la forza e la verve anzi ne aumenta la sua caratteristica. Un classico francese interpretato da una compagnia francese così romantico che rappresenta tutto quello che noi immaginiamo dello “spirito francese”.
Che vogliate vivere una romantica storia d’amore in un contesto di spade e moschettieri o che vogliate semplicemente rispolverare il vostro francese, possiamo dire che ancora una volta il Piccolo teatro garantisce ai propri spettatori la qualità dei suoi spettacoli.

Immagine

E non ultimo, importante chicca attraverso il sito del teatro http://www.piccoloteatro.org oltre a documentarvi su tutti i prossimi appuntamenti del teatro, potrete registrarvi ed ottenere la piccolo card per avere sconti eccezionali su tutti gli spettacoli in programma.
Non vi sembra vero… si il teatro è davvero alla portata di tutti basta scegliere…

Angelica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...