Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo

Non ci fu storia più bella di quella di Giulietta e del suo Romeo.
Con queste parole si conclude una magnifica anteprima in un nuovo gran Teatro a Milano il Linear 4 Ciak

ROMEO E GIULIETTA. Ama e cambia il mondodal 23 gennaio 2014

romeoegiulietta

Non ho bisogno di parole per descrivere la trama, vista e rivista in ogni performance, ma ancora una volta il regista è riuscito in qualcosa di spettacolare, raggiungere i cuori di tutti con le visioni, con le canzoni, con il dramma. Attori giovani, ma capaci di emozionarti, esultare con loro e ridere, fino a piangere vedendo il sangue sgorgare dal petto di Giulietta.
Un amore stroncato dagli eventi e dalla sfortuna, ma uno spettacolo trionfante sia da parte di pubblico che di critica. Ottimo per tutti i giovani, si potranno identificare in ognuno dei personaggi, cantanti, ballerini o semplici comparse, perchè ognuno di loro ha un suo perché.
La rabbia e gli scontri, sempre circondati da attori maschi, giovani e forti, bravi ballerini e tre cantanti d’eccezioni. La tragedia e la solitudine, attorniata dalle ragazze, con i loro lamenti e le loro coreografie, ci regalano momenti di riflessione.
Bellissime le proiezioni, che danno un colpo magico alla storia, facendo cambiare in breve la scena, passando dalla strada alla camera da letto e poi di nuovo in chiesa, senza dar fastidio allo spettatore, dopotutto quando si fanno le cose con amore, si può cambiare il mondo.

massimiliano vermi

Prodotto da David Zard, dopo il successo all’Arena di Verona e il tutto esaurito a Roma, si spera di superare le aspettative e le premesse ci sono tutte.

regia di Giuliano Peparini
colonna sonora di Gérard Presgurvic
testi italiani di Vincenzo Incenzo

Romeo – Davide Merlini
Giulietta – Giulia Luzi
Vittorio Matteucci (Conte Capuleti), Luca Giacomelli Ferrarini (Mercuzio), Riccardo Maccaferri (Benvolio), Gianluca Merolli (Tebaldo), Leonardo Di Minno (Principe), Barbara Cola (Lady Capuleti), Roberta Faccani (Lady Montecchi), Silvia Querci (Nutrice), Giò Tortorelli (Frate Lorenzo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...