La Tempesta di Shakespeare all’Elfo

La Tempesta di Shakespeare

Singolare ed audace messinscena de “La tempesta di Shakespeare” ad opera di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia, al Teatro dell’Elfo, dove scenografia essenziale ma non scarna ed un sapiente gioco di luci ci trasportano attraverso una tempesta nell’isola dell’esilio di Prospero, legittimo duca di Milano defraudato ed esiliato dal fratello. Ed è qui che l’artista Bruni, supportato da macabri fantocci, che ricordano nostra signora muerte dell’oltretomba messicano, come un mangiafuoco con i suoi burattini, da fondo a tutte le sue energie per interpretare l’intero parterre di personaggi sulla scena.Dando voce e personalità, all’innocente Miranda, al re di Napoli, al duca di milano, a spiritelli e ai personaggi minori,esprimendo il suo talento in maniera così naturale da permettersi anche il vezzo di cantare. 75 minuti di intenso ma mai lento dramma, reso con questa interpretazione fruibile anche ai più giovani, che ha coinvolto tanto il pubblico da meritare oltre  10 minuti di applausi. Unica raccomandazione ripassare la trama della commedia per non essere impreparati… Ricordandoci che Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni; e nello spazio e nel tempo d’un sogno è racchiusa la nostra breve vita.

Angel

la tempesta

LA TEMPESTA DI SHAKESPEARE di William Shakespeare, 6-24 maggio 2015 – uno spettacolo di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia per attore, fantocci, figure animate e musica sculture di scena Giovanni De Francesco parole e voci Ferdinando Bruni musica, suoni e rumori Mauro Ermanno Giovanardi, Fabio Barovero, Gionata Bettini con Ferdinando Bruni servi dell’isola Filippo Renda e Simone Coppo luci ed effetti Nando Frigerio fonico Giuseppe Marzoli assistenti scene e costumi Andrea Serafino, Elisabetta Pajoro produzione Teatro dell’Elfo
ATTENZIONE: Lo spettacolo non andrà in scena giovedì 7 e domenica 17 maggio (solo scolastiche) – Giovedì 14 maggio andrà in scena alle ore 15:00 – Mercoledì 20 maggio andrà in scena alle ore 11:00

guida per giovani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...